Essenzabenessere

ESSENZA

di tutto un po’ e psicochiacchere

Benvenuti!

Ciao a tutti!

ho impiegato mesi e mesi prima di decidermi poi ho pensato: ok mi butto, lo faccio e basta!

Vorrei semplicemente condividere un po’ le mie passioni e mettere a nudo la mia essenza che forse non racchiude sempre il benessere nel suo significato più inflazionato di star bene ma anche quello di far star bene, e imparare ad accogliere le proprie parti intime e più cupe senza dirsi bugie.

Mi ripeto un mantra davanti allo specchio, l’ho letto su tanti testi di ben-stare: sono felice, sono felice, sono felice. Purtroppo con me non funziona tanto e alla fine mi trovo più vuota di prima.

Quindi basta, basta nascondersi, basta coprire. Deridetemi pure, isolatemi, cancellatemi, ma io lo faccio lo stesso: scrivo. Se non vi piace o non vi interessa cambiate sito, non perdete tempo a leggere cose che non sono nelle vostre corde o solo per il gusto di criticarle, non è una soddisfazione che funziona bene sul lungo termine.

Forse sono un po’ cinica e nichilista ma detesto le categorie e da adolescente avevo un poster in camera di Michael Jackson (mentre tutte le mie amiche avevano Di Caprio, Titanic o i Backstreet Boys) in versione ‘Bad’, beh accanto a quello avrei voluto mettere un poster anche di Socrate, lui che si faceva sempre tante domande e non trovava mai una risposta che non mettesse in discussione nuovamente.

Mi metto davanti a questo di specchio e non ho idea di cosa vedrò, se mi piacerà o no, ma accetto il rischio e mal che vada finirà tutto come una bolla di sapone, piena di buone intenzioni esplode quasi subito senza troppi rimorsi.

P.s.: non capita mai a nessuno di scrivere un messaggio e inviarlo senza averlo riletto? Con la paura di quello che è uscito da noi stessi? Chiudo gli occhi e clicco il tasto: pubblica.